Un po' di storia....

La mia passione per la meteo è un'eredità di famiglia; infatti già da piccolo con mio padre aspettavo con ansia le previsioni meteo in televisione. E' stato lui infatti ad appassionarsi a questa disciplina e a trasmettermela con l'andare del tempo. Già negli anni '70 si costruisce la sua capannina meteo all'interno della quale sistema un barotermoigrografo, un termometro ed un pluviometro.

                                                        

                                                        

 Questa stazione meteo viene posta a Colloredo di Monte Albano, un piccolo paese sulle colline moreniche a nord di Udine ad una quota di circa 212 metri slm, ed è funzionante dal 1974 al 1997. Ogni settimana mio padre cambiava la carta sul barotermoigrografo ed ogni giorno registrava temperatura massima, temperatura minima ed eventuale accumulo precipitativo. Dal 1997 al 2001 purtroppo il lavoro è stato interrotto, ma nell'agosto del 2001, grazie anche all'acquisto di una centralina meteo automatica (Oregon, WMR 918), il lavoro è potuto riprendere, anche se in un'altra ubicazione, ma sempre dello stesso paese.

E così, fino al 2003, è proseguito il lavoro di registrazione dei dati. Poi però nella primavera del 2003 ci siamo trasferiti e di conseguenza anche la stazione meteo ci ha seguito. Questa è stata l'occasione per il passaggio di consegna fra me e mio padre: infatti oggi sono io quello fanatico per la meteorologia, mi occupo della manutenzione della capannina e dei sensori meteo, scrivo su internet e tento di mantenere aggiornato il mio sito. Dalla primavera del 2003 abitiamo a Pagnacco, un paese sempre a nord di Udine sulle colline moreniche, ma ad una quota di 175 metri slm circa. Nell'agosto dello stesso anno è entrata in funzione la centralina meteo e fino all'agosto del 2007 ha funzionato egregiamente. 

Poi nell'agosto 2007 è entrata in funzione la nuova centralina, una Davis Vantage Pro 2 wireless, posizionata in conformità con quanto richiesto dall'OMM (2,00 metri di altezza dal suolo del sensore termo-igrometrico e anemometro posizionato ad un'altezza di circa 10 metri dal suolo).

Dal febbraio 2008 la stazione Meteo Davis è online, aggiornata 24 ore su 24, ed in più fa parte del "Progetto rete Stazioni MeteoNetwork - Centro Epson Meteo".

                                                                                                                                                    Matteo Venuti